Non perdiamoci d’animo…

Il 2020 non è iniziato nel migliore dei modi, questo possiamo dirlo forte e chiaro.

Stiamo vivendo un momento nella storia dell’uomo molto critica. Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, facendo riferimento ad una famosa frase di Winston Churchill, afferma: “Questa è la nostra ora più buia”.

Ci troviamo in una situazione difficile, che, ad un primo impatto, sembra non presentare soluzione, ma non è così. È proprio in queste circostanze che dobbiamo unire le nostre forze e combattere insieme, oggi più che mai serve responsabilità. Noi italiani abbiamo sempre avuto la forza di ripartire, anche nei momenti più atroci. La  nostra Storia ce lo ricorda. L’Italia ha dovuto fare i conti con le macerie dei due conflitti mondiali, con il Terrorismo, con le crisi economiche, ma non si è mai persa d’animo. Ciascuno di noi può dare il suo contributo, affinché il prima possibile si possa uscire da questo tunnel apparentemente senza via d’uscita. La via d’uscita risiede nella nostra buona volontà che va necessariamente indirizzata verso quanto è nostro dovere fare.

L’emergenza, che viviamo, deve essere occasione, per riflette sulla fragilità della vita umana e studiare. La diffusione di questa malattia ci dimostra che siamo interdipendenti gli uni dagli altri e che  la via di uscita risiede – solo ed esclusivamente – nella collaborazione e nella solidarietà. Dinnanzi a questo nemico non dobbiamo sentirci soli, perché siamo una squadra: l’ITALIA.

Cari ragazzi ed amici, noi siamo il futuro di questo paese e per tanto non dobbiamo perderci d’animo, poiché siamo noi la risorsa, la speranza di questa società, che oggi lotta contro limiti, insufficienze ed è segnata dai propri errori.

Pertanto, continuiamo a studiare attraverso le piattaforme di didattica a distanza, che ci stanno offrendo un’occasione da non perdere.

Vorrei aggiungere una cosa: funziona anche bene (ahahahaha)! Lasciando da parte l’umorismo, vi sollecito a non perderci d’animo.

Angelo Girardi, classe IV A Liceo Scienze Umane,  Rappresentante d’Istituto